ALIA GIRAFFE ALBUM

ALIA - "GIRAFFE"

Esce per Pippola Music - Contempo Records distribuito nei negozi grazie a Egea Music e per il digitale è Music First che distribuisce il nuovo lavoro di Alia.

prodotto da Paolo Favati e Marco L. Lega 

Il disco arriva a quattro anni dal debutto “Asteroidi” (2014)


Alia presenterà “Giraffe” con una serie di appuntamenti live, il primo dei quali proprio venerdì 25 maggio al negozio Contempo Records di Firenze (inizio ore 18, ingresso libero). Ecco tutte le date sino ad ora confermate:

25 maggio / Firenze, Contempo Records
9 giugno / Bergamo, Edoné – Clamore
23 giugno / Brescia, Festa della Musica
28 giugno / Agliana (PT), Giugno Aglianese

Il disco diventerà dal prossimo autunno uno spettacolo teatral-musicale in cui Alia affiancherà con le sue canzoni l'attrice Elisabetta Salvatori che ha scritto il suo nuovo lavoro ispirata proprio dai brani di “Giraffe”

GUARDA IL VIDEO

 



Giraffe” ha già raccolto diverse recensioni positive, fra cui quelle de Il Mucchio Selvaggio (“Una quasi saudade, semplice solo all'apparenza, capace di vibrare nell'ascoltatore e contagiarlo con la sua consapevolezza”), Rumore (“Un disco intimo, sospeso. Dilatato. Elegante. Pare aver capito come coniugare la leggerezza del pop alla profondità delle parole”), Corriere della Sera / Firenze (“Una qualità di scrittura pregevole, impreziosita da un uso 'artigianale' di archi, fiati, percussioni e chitarre”).

Danno il loro contributo alle canzoni leggere, eleganti e verticali di “Giraffe” alcuni ospiti importanti come Erika Giansanti alla viola, Fidel Fogaroli al rhodes e synth, Giuliano Dottori e Cesare Malfatti alle chitarre, oltre all'apporto vocale di quattro voci che danno al disco anche un significato fortemente femminile: la già citata Patrizia Laquidara, Francesca Messina / Femina Ridens (in “Alessandra”), Martina Agnoletti dei Secondo Appartamento (“Verso Santiago”) e l'attrice Elisabetta Salvatori (che in “Sei donne” recita una poesia di Hilde Domin).

Giraffe” è, in altre parole, un disco di musica leggera che racconta di temi “pesanti” come la caducità della vita, l'amore universale più deflagrante, il dolore e la sua umanità andando in profondità ma facendo luccicare la superficie. La serenità vibrante di ogni traccia sembra avere come primo obiettivo quello di fare bene a chi ascolta e colmare gli squarci di vuoto di ognuno con qualcosa di buono. In fondo, chissà che le “Giraffe” di Alia non stiano lassù proprio per questo: cantarci canzoni cariche di verità sull'uomo e bellezza del mondo.

 

 
Alia è la figura musicale dietro cui si cela il musicista bergamasco Alessandro Curcio
 
 
SCOPRI L'ALBUM "GIRAFFE"
 
 
 

ALIA: venerdì 25 maggio presenta il nuovo disco GIRAFFE a FIRENZE con uno showcase nel negozio di CONTEMPO RECORDS

ALIA live

Venerdì 25 maggio, Firenze

Contempo Records, ore 18, ingresso libero

Showcase di presentazione del nuovo disco "Giraffe"
LINK EVENTO FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/295651957639033/

E' il secondo album del cantautore ed esce per Pippola Music / Contempo Records lo stesso giorno della presentazione live a cui parteciperanno Erika Giansanti alla viola, Francesca Messina / Femina Ridens e lo scrittore e critico musicale Bruno Casini

"GIRAFFE"

 

GUARDA IL VIDEO

 


Venerdì 25 maggio a Firenze, presso Contempo Records, Alia presenta il nuovo disco “Giraffe” in uno showcase accompagnato da Erika Giansanti alla viola, con l'intervento dello scrittore e critico musicale Bruno Casini e la partecipazione speciale di Francesca Messina/Femina Ridens (inizio ore 18, ingresso libero, via de' Neri 15R).
Il secondo lavoro di Alessandro Curcio – questo il vero nome di Alia – esce lo stesso giorno dello showcase, per le etichette fiorentine Pippola Music / Contempo Records, con distribuzione Artist First / Egea.

A quattro anni dal disco d'esordio “Asteroidi”, Alia ritorna con un album che conferma e potenzia la sua capacità di coniugare poesia a melodie inattese e altamente cantabili: la forza dei testi si sposa così al pop d'autore più delicato. “Giraffe” è stato prodotto da Paolo Favati (Irene Grandi, Pankow) e Marco L. Lega (Marlene Kuntz, Üstmamò), registrato al Blue Velvet studio di Firenze, e vede come ospiti musicisti di alto livello (Giuliano Dottori, Cesare Malfatti, Fidel Fogaroli, Alessandro Gimignani, Erika Giansanti), e presenze speciali come Patrizia Laquidara – che duetta con Alia nel brano che dà il titolo al disco – Francesca Messina/Femina Ridens in “Alessandra”, Martina Agnoletti in “Verso Santiago” e l'attrice versiliese Elisabetta Salvatori in “Sei donne”.

L'uscita del nuovo disco di Alia ha un doppio significato: sancisce infatti la conferma dell'etichetta fiorentina Pippola Music (che ha pubblicato tra gli altri gli esordi di Brunori sas, Di Martino e Verdiana Raw) come factory di creazione e produzione di nuovi lavori discografici, e avvia la collaborazione con la storica Contempo Records.

Le “Giraffe” rosa del retrocopertina (un artwork della pittrice pratese Sheila Massellucci) suggeriscono una tensione verticale ricorrente e un gusto per il pop sempre decisivo nella riuscita dei brani, talvolta mescolato al funk, alla musica italiana dei '60, a deviazioni sintetiche e a molto altro. Le liriche alternano storie visionarie, ritratti efficaci in poche pennellate e metafore lievi ma profonde, in un'opera che non risparmia temi importanti, porgendoli all'ascoltatore con la lievità e la semplicità di chi sa cesellare i suoni e le parole.
Dal nuovo album, il primo singolo estratto è proprio “Giraffe”, uscito l'11 maggio, da cui è tratto il video uscito lo stesso giorno su Vevo, con Patrizia Laquidara protagonista insieme ad Alia.